La Repubblica – Franco Quadri
by on December 21, 2015 in LA BORTO PRESS

 

Due anni dopo la rivelazione del premiatissimo Dissonorata, Saverio La Ruina si ripresenta in abiti femminili in la Borto per esprimere sulla sua sedia, accompagnato dalle musiche dal vivo di Gianfranco De Franco, lo sconforto di una donna malmaritata a 13 anni con una specie di mostro per ritrovarsi sette volte madre a 28. E ci rivela i suoi dialoghi con Gesù, denuncia le angosce di essere donna del Sud sotto lo sguardo lurido dei maschi, la sua progressiva rivolta contro ogni contatto, mentre nel paese cresce la guerra ai mariti, l’angoscia delle gravidanze, e si alimenta l’industria denunciata dal titolo, approdando a un intervento, in cui una nipote della protagonista perderà la vita. Ma tutto questo detto con un sussurro colmo d’orgoglio, mentre voci e sguardi si rincorrono.

Franco Quadri – La Repubblica – 21.11.2009

 

Dopo il gran successo di Dissonorata, il monologo in calabrese premiatissimo in Italia e celebrato all’estero, in cui Saverio La Ruina, leader di Scena Verticale, in abiti femminili raccontava in prima persona le angosce di una matura donna meridionale del secolo scorso messa incinta e abbandonata, l’autattore si ripresenta in La Borto sulla stessa sedia, sempre accompagnato dalle musiche dal vivo di Gianfranco De Franco. Ora ci racconta il dramma di un’altra donna del Sud fatta sposare per forza a tredici anni e già sette volte madre a ventotto, mettendo sotto accusa la condizione femminile non solo calabra, scrutata dai luridi sguardi animaleschi dei maschi e soggetta a un perenne succedersi di gravidanze. E ci narra la sua rinuncia ai contatti sessuali, la rivolta delle mogli, la scoperta dell’industria dell’aborto del titolo per finire in tragedia questo superbo reincarnarsi dell’attore nella rincorsa dello sguardo e della voce tra il pianto e il riso. Da vedere assolutamente.

Franco Quadri – la Repubblica, Tutto Milano – 04.03.2010

 

Da più di dieci anni tra maggio e giugno fiorisce “Primavera dei Teatri” […] Quest’anno senza che si fosse dato un tema sono stati gli spettacoli impegnati a imporsi, nella varietà dei diversi aspetti possibili, ed è stata Scena Verticale che organizza la manifestazione a dare il la, riprendendo quel mirabile lamento in nome della popolazione femminile che è la Borto […]

Franco Quadri – la Repubblica – 05.06.2010

 

 

 

footer
SCENA VERTICALE 2019 - DEVELOPED BY ENTOPAN