L’Unità – Rossella Battisti
by on February 2, 2016 in ITALIANESI PRESS

 

Quell’«italianese» che nutriva il sogno di tornare in patria. Saverio La Ruina, interprete a teatro di una toccante pagina di storia rimossa dai libri: i figli dei nostri soldati in Albania. […] Saverio La Ruina, esplora un teatro da camera con assoli molto parlati, dove va collezionando personaggi umili e minori. […] Se nei contenuti lo spettacolo potrebbe essere accostato a certo genere civile e di denuncia, Saverio La Ruina riesce a emanciparlo da un filone che sta esaurendo la sua efficacia narrativa, per trasformarlo in una prova d’attore intensa e dolente. La sua recitazione, già molto raccolta e minuta, procede in levare, si nutre di piccoli tocchi, cenni lievi del capo e della
mano, che liscia invisibili grinze dell’animo e parla per gesti della solitudine degli ultimi. Il racconto è un sussurro, dove i ricordi affiorano carsici e subito riaffondano in una pena del cuore più mostrata che detta. È in questo grumo di parole sottovoce, nella ragnatela di micro espressioni che La Ruina cattura i suoi spettatori/ascoltatori. Conquistandoli a una nuova tappa del suo percorso, stavolta in panni maschili dopo le struggenti figure femminili presentate in Dissonorata e La Borto (entrambi premiate con l’Ubu).

Rossella Battisti – l’Unità – 21.12.2011

footer
SCENA VERTICALE 2019

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.