MIGNI MOGNI
foto Angelo Maggio 2011-7483

Giovedì 1 luglio ore 21.00 | Castello Aragonese

Mammut Teatro
MIGNI MOGNI
di e con Gianluca Vetromilo e Marco Rialti
audio e luci Mario Giordano
foto di scena Angelo Maggio
ufficio stampa Linee_relations
produzione Mammut Teatro, Scenari Visibili e Nuncepace

La leggerezza di due clown, la magia di due artisti di strada, si contrappone al macigno dell’indifferenza. Migni Mogni nasce da un fatto di cronaca, quello del 26 maggio 2009 quando, nei pressi della stazione Montesanto di Napoli, Petru Birladeanu viene fatalmente e casualmente colpito da un proiettile durante un attentato di camorra, spegnendosi tra l’impassibilità dei passanti. Migni Mogni racconta a piccoli e grandi l’indifferenza della gente, quella che a volte può rivelarsi letale. Migni e Mogni sono due artisti di strada che portano la strada a teatro. Il quotidiano di due clochard alla ricerca di qualche spicciolo, la scoperta di una valigetta e un mondo magico al suo interno. Migni e Mogni, maghi, acrobati e circensi dimenticati, sorridono col sorriso di chi è inconsapevole. Due artisti mediocri, che ridono del loro fallimento e ricordano i loro giorni di gloria. La loro rovina diventa comicità agli occhi della platea. Uno spettacolo muto che urla in faccia all’indifferenza.

footer
SCENA VERTICALE 2019

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.